Radiologia Dentale

Quando serve una radiografia specialistica ai denti, si fa qui

La radiologia dentale è un supporto indispensabile alla corretta diagnosi dello specialista. Lo studio è fornito di macchinari digitali di ultima generazione per realizzare radiografie a bassissima dose di radiazioni.

Comodità
La radiografia viene eseguita in loco: non serve rivolgersi ad altri centri medici.
Velocità
L’esame radiografico dura poco e permette di avere una diagnosi immediata.
Sicurezza
Tutti i pazienti sono esposti il meno possibile alle radiazioni elettromagnetiche, con particolare attenzione ai bambini.

Cos’è la radiologia dentale

La radiologia dentale è un insieme di esami a supporto e completamento dell’esame clinico che si servono di radiazioni per ottenere immagini dei denti, delle arcate dentali, delle ossa facciali e della testa.
Nel nostro studio eseguiamo vari tipi di documentazione radiografica.
L’ortopantomografia, detta anche panoramica, permette di avere una visione completa delle arcate dentali e delle ossa da cui si sviluppano (mascella e mandibola) per valutare lo stato complessivo della bocca e, in particolare, la salute dei denti, eventuali agenesie (ovvero la mancanza di un dente), inclusioni o denti del giudizio mal posizionati, devitalizzazioni, otturazioni, impianti e altro.
La radiografia endorale, consente di valutare lo stato di un singolo dente o più denti e dell’osso che lo sostiene.
La teleradiografia consente all’ortodonzista di individuare l’eventuale squilibrio scheletrico di una malocclusione per sviluppare quindi il piano di trattamento più adatto.

Perché fare una radiografia dentale:

  • Per valutare lo stato di salute di un dente o di tutta la bocca.
  • Per elaborare un piano di trattamento.
  • Per monitorare nel tempo i trattamenti eseguiti.

Radiografia dentale: come si fa?

L’esame è semplicissimo: il paziente, immobile, viene sottoposto alle radiazioni, in una situazione che è simile allo scatto di una fotografia.
Siamo particolarmente attenti ai bambini, per cui prevediamo il numero minimo di esposizioni radiologiche solo in caso di necessità, secondo il principio ALARA (As Low As Reasonably Achievable) adottato dalla comunità scientifica internazionale.

FAQ

Ci sono accorgimenti particolari da adottare?

Chiediamo sempre di togliere orecchini, piercing e collane perché il metallo (di qualsiasi tipo) può interferire con la corretta esecuzione dell’esame.

Sono incinta: posso fare la radiografia dentale?

Le donne in gravidanza o che sospettano di esserlo devono segnalarlo: sarà il medico a valutare se fare l’esame o no.

È proprio necessario sottoporre un bambino o una bambina a un’esposizione radiografica?

È l’odontoiatra, confrontandosi con i genitori, a valutarlo, seguendo il principio ALARA (As Low As Reasonably Achievable) che obbliga ogni professionista a scegliere l’esame più adatto al caso e la minor dose possibile di radiazioni. Attualmente, comunque, l’uso della radiologia digitale garantisce una riduzione della dose assorbita dal paziente rispetto alla classica radiografia analogica.

Prenota la tua visita

Ho letto e accetto i termini della Privacy Policy

Hai bisogno di una radiografia dentale?
Compila il form con i tuoi dati e la richiesta, scrivici un’email o chiamaci.*

049 597 44 89

info@studiodentisticorobertoferro.it

* Le risposte fornite dallo Studio Dentistico Roberto Ferro hanno uno scopo esclusivamente informativo, non sono da intendersi come una diagnosi online e non sostituiscono la visita medica.